Segui su twitter

IN EVIDENZA:
TESTI E TRADUZIONI IN ITALIANO BRANI ROBBIE WILLIAMS
AGENDA :
4 Agosto Untold Festival Romania Cluj Napoca
7 Agosto Smukfest - Danimarca - Skanderborg

mercoledì 24 settembre 2014

JASON LASCIA I TAKE THAT - LA SUA DICHIARAZIONE E LA RISPOSTA DI GARY, MARK E HOWARD

Qui sopra il messaggio di Robbie su twitter 
Mr. Orange . Torneremo di nuovo in pista insieme. Ti voglio bene fratello.


I Take That da oggi sono un trio in quanto Jason Orange lascia la band.

Con questa commovente dichiarazione  Jason Orange spiega la sua decisione :

'' Prima di tutto vorrei esprimere il mio orgoglio per quello che abbiamo ottenuto in tutti questi anni.
Tuttavia in una riunione tenutasi la scorsa settimana ho confermato a Gary, Mark e Howard che non è mia intenzione impegnarmi nella registrazione e la promozione del nuovo album.
Ho passato alcuni dei migliori anni della mia vita con i Take That e voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno accompagnato in quest' avventura, compresi i mie compagni di band che sono come fratelli per me.
Soprattutto la mia gratitudine va ai fans della band, meravigliosi e fedeli. Senza di loro niente sarebbe stato possibile. Grazie .
Alla fine del Progress ho cominciato a domandarmi se sarebbe stato il momento giusto di mettere fine alla mia storia con i Take That.
All'inizio dell'anno i ragazzi della band hanno cominciato a scrivere materiale per il nuovo disco, materiale di cui sono a conoscenza e che ha tutta la mia benedizione.. Non abbiamo litigato. Ho solo deciso di mia spontanea volontà che non volevo più fare questo nella vita
So bene quanto Mark, Gary e Howard amino scrivere e fare musica. E loro sanno che possono contare su tutto il mio supporto e incoraggiamento per continuare in quello che sarà un nuovo capitolo della band.''

Gary Barlow, Mark Owen and Howard Donald hanno espresso il loro rammarico tramite una dichiarazione :

'' E' un giorno triste per noi. Jason che lascia la band è una grossa perdita professionale e ancora di più dal punto di vista personale. Già un paio di anni fa eravamo a conoscenza delle riserve di Jason ma speravamo che concedendogli il dovuto spazio e tempo, avrebbe avuto modo di sentirsi diversamente e rimanere con noi.
Ma purtroppo non è andata così e rispettiamo e accettiamo la sua decisione che sappiamo bene non è stata una delle più semplici.
L'energia e la fiducia di Jason in ciò che la band avrebbe potuto raggiungere nel tempo ha fatto quello che i Take That sono oggi. E noi gli saremo sempre grati per il suo entusiasmo, dedizione e ispirazione nel corso degli anni ''

Una fonte esterna ha aggiunto :

'' Non ci sono stati diverbi. Solo un grande shock. Tutti hanno accettato la sua decisione.
In effetti durante le ultime interviste sul nuovo album c'era qualcosa di strano in Jason. Sembrava un pò fuori dall'argomento ...un pò distante. Ora capiamo che nella sua mente sapeva già che non ne avrebbe fatto  più parte.''
fonte )

Qualche ora prima che la notizia venisse ufficializzata, Nigel Martin Smith ( l'ex manager dei Take That quando ancora c'era Robbie nel gruppo ) ha scritto nella sua pagina facebook che a breve ci sarebbe stata una grossa novità riguardo ai Take That lasciando con il fiato sospeso centinaia di persone.
Solo dopo mezzanotte e dopo che si è saputo dalle fonti ufficiali di cosa si trattava ha commentato di nuovo su facebook scrivendo e rispondendo alle domande dei fans in attesa di un suo cenno  :

'' Mi spiace non potevo dirvi nulla prima, Vi ho solo avvisati che ci sarebbe stata una grande notizia.
Non è un grosso dramma. Gli altri tre continueranno senza Jason. Cercate di dare loro il vostro affetto e supporto. Hanno un manager e io mi occupo di altro ma siamo rimasti buoni amici. Gary mi ha chiamato oggi per dirmelo e io volevo solo mettervi sull'avviso con il messaggio di prima senza però rivelare nulla. 
Non siate tristi. In realtà non è stato parte della band per un lungo periodo. In questo modo gli altri potranno continuare a fare musica e concerti. Lui potrà dedicarsi alle sue cose. Non è successo nulla di così grave. Non posso dirvi altro ''

Nessun commento: