Segui su twitter

IN EVIDENZA:
TESTI E TRADUZIONI IN ITALIANO BRANI ROBBIE WILLIAMS
Traduzione in italiano Under The Radar 2
AGENDA :
15 Maggio 2018 - Uscita biografia REVEAL in italiano. Acquista QUI o QUI
Concerti Sud America 2018 :
5 Novembre(Cile)-8 Novembre (Paraguay)-10 novembre (Buenos Aires)-17/18 Nov. (Mexico City )

sabato 30 dicembre 2017

ED SHEERAN : TROVO CHE LA MIA CARRIERA SIA SIMILE A QUELLA DI ROBBIE WILLIAMS



 Ed Sheeran ha confessato al The Sun :

'' Ho una strana affinità con Robbie Williams.Ogni tanto ci scriviamo via mail ma ho letto cose su di lui .La nostra carriera è molto simile. Intendo il modo in cui sta andando l'album, il modo in cui è andata negli stadi, una vita da uomo solitario. Ho una leggera ossessione per lui e sto cercando di trarre spunto dalla sua carriera ''

p.s. : ricordo che 'Pretty Woman' inserita in 'The Heavy Entertainment Show' è stata scritta da Ed Sheeran e successivamente modificata nel ritornello da Robbie.

martedì 26 dicembre 2017

ROBBIE PARLA DI GEORGE MICHAEL SU SMOOTH RADIO


Traduzione qui

 Qui sotto l'outfit di Natale da twitter 😁 :

venerdì 22 dicembre 2017

GEORGE MICHAEL MI HA ISPIRATO IN TANTI MODI



Robbie parlerà del suo rapporto con George Michael in un 'intervista che andrà in onda il giorno di Santo Stefano su Smooth Radio nel programma ''You Have Been Loved: Remembering George Michael''.
L 'intervista è già stata registrata. Qui alcuni spezzoni dal sito di Smooth Radio  :

'' Sono stato in egual modo sia ispirato che terrorizzato. Non da George, ma dalla prospettiva di cercare di essere qualcuno simile a lui. 
L'ho incontrato ad alcune premiazioni quando ero con i Take That e poco dopo che ho lasciato il gruppo. Quando era sul palco, sia che stesse provando o che si stesse esibendo con la sua performance, ti accorgevi di essere in presenza di un artista con personalità magnetica e grande carisma.
Così mi mettevo ai lati del palco e pensavo ' come posso batterlo ? Lui è un Dio  ' 
Ovviamente la sua musica vivrà per sempre. E' eterna . E' un' ispirazione da molti punti di vista. Pensavo davvero fosse un Dio. 
C'è un episodio in particolare che mi ricordo legato a Michael. Avevo lasciato di Take That ed eravamo a casa di un amico comune. Io ero ubriaco . Ho preso Bono e George Michael e li ho scaraventati in bagno e fatti sedere sulla toilette mentre cantavo a cappella tre canzoni del mio nuovo album. Sono stati molto gentili e carini.  ''


il 26 dicembre alle ore 15 ( orario italiano )
su Smooth Radio

( audio intervista qui )

***********************************
qui sotto da IG Stories di Ayda
Il disturbatore !

giovedì 21 dicembre 2017

DOMANDE E RISPOSTE CURIOSE DEL FORUM UPFRONT DELL'ULTIMO MESE

(immagine da igstories di Ayda )

Domanda : preferisci le persone leccaculo o quelle che esprimono il loro parere anche se è diverso dal tuo ed hanno il coraggio di dirlo ?
RW : La verità senza la compassione è crudele. Non che io possa sempre tener conto di questo..... capita anche di essere umani x

Domanda : Adoro Walk This Sleigh. Hai qualche altra canzone di Natale nascosta ?
RW : Sì al momento ne ho 7 di Natale

Domanda : Hai mai vestito i panni di un personaggio del presepe ?
RW : Sì ero Giuseppe.

Domanda : In Speaking Tongues c'è qualche riferimento a David Bowie quando parli di diamond dogs ?
RW : Indirettamente si. I ragazzi che ho incontrato si chiamavano Diamond Dogs

Domanda : Quando è stata scritta Bambi ?
RW : Prima di THES

Domanda : Quale canzone ti rende maggiormente fiero per il testo ?
RW : Feel è al top per me

Domanda : Se UTR2 fosse un album pubblicato in modo tradizionale quale canzone sceglieresti come primo singolo ?
RW : NUMB

In ' Speaking Toungues' c'è un pezzo dove racconta di aver incontrato una tipa di Preston che voleva fare subito sesso ma il proprietario dell'hotel dove lei lo aveva portato non voleva farlo entrare . Così Robbie ha cercato di supplicarlo in tutti i modi e questo lo ha preso a pugni.
Domanda : Il proprietario dell'hotel ti ha davvero tirato un pugno in faccia ? Immagino che la ragazza sarà rimasta delusa che non ti ha fatto entrare.
RW : Si lo ha fatto davvero

Domanda : Cosa ti stimola mentalmente ?
RW : Aprire i miei occhi

Domanda : come artista non è frustrante per te non poter cantare le canzoni di UTR1 e 2 durante il tour ? Non senti il desiderio di cantare live tutto quello che scrivi ?
RW : Verrà il loro momento

Domanda : Niente di meglio che una sigaretta prima di un intervista 
RW : Per me è più difficile rinunciare allo zucchero che alle sigarette

Domanda : Rob, Robbie, Babe, Daddy, Mr.Williams. Ma c'è ancora qualcuno che ti chiama Robert ?
RW : Mia mamma

Domanda : Quando è stata scritta Ms. Pepper ?
RW : Swing Tour

Domanda : Di chi è il bomber jacket che avevi oggi a LW ? ( questo )
RW : DIOR - Sono un tipo veramente chic

Domanda : Spero che UTR2 venda bene per fare incazzare un mio amico che è un grande fan di Liam Gallagher e si vanta sempre delle vendite di 'As You Were'
RW : Puoi dirgli che Il mio ultimo album ha ottenuto il disco di platino. Vedi se lui ci riesce .

Domanda : In Reveal scrivi che nel 2018 ci sarà un nuovo album 'tradizionale'. E' vero ?
RW : Non credo al momento che succederà ma se non...UTR3 ?

Domanda : Rob non so se su messenger sto chattando con te oppure no - Ti prego aiutami
RW : Non stai chattando con me.

Domanda : Quando è stata scritta NUMB ? Mi ricorda tanto Intensive Care. La vedevo bene in quel concerto a Berlino del 2005.
RW : Poco prima che uscisse The Heavy Entertainment Show

Domanda : Satellites e Weakness parlano di Ayda ?
RW : Si e SI

Domanda : Sei felice Rob ?
RW : Sì. E' da tanto tempo che non lo sono così ..

martedì 19 dicembre 2017

SOFFRO DI '' DISTURBO DI DISMORFISMO CORPOREO ''



Intervista a Indipendent.ie

-Recentemente hai detto che a volte ti vedi magro ma depresso oppure grasso ma ti vergogni del tuo fisico. Come ti senti al momento ?
RW : Un misto di entrambi. Uno dei giorni migliori della mia vita è stato andare da un dottore e spiegargli come mi sento riguardo il mio peso e il mio aspetto. Lui mi ha detto che sono dismorfico . Ho il Disturbo di Dismorfismo Corporeo. 
Perfetto allora non esiste davvero !  ( dice Robbie riferendosi all'odio che prova per il suo corpo )
E' strano essere felice per una scoperta del genere ma è una cosa che va avanti da sempre. Sono una pop star ed ho il mio ego. E' importante l'aspetto fisico. Voglio apparire al meglio e spesso invece non mi piaccio. Ho un debole per lo zucchero e le cose che mi fanno male. Sono costantemente in lotta per questo. Trovo ... e potrebbe non essere vero perchè molte delle cose che mi dico non sono vere .... che io sia entrambi . Sia quello che mangia come un monaco, che nega se stesso ed è depresso per questo oppure quello indulgente ma è sempre depresso perchè è grasso.

-Cosa ne pensa tua moglie ?
RW : Anche lei ha avuto più o meno lo stesso problema. La pressione di apparire bella ....

-E' una sorta di sadomasochismo. Godere del dolore ad un livello psicologico profondo.
RW : Forse si. Forse il dolore è un posto comodo per me dove stare. Devo lavorare anche su questo. Ma sembra essere una verità nella mia vita che mi è entrata nella testa come ' o è quello ... o è questo ' . Forse c'è una via di mezzo ma devo ancora trovarla.

-Sei preoccupato che questo tuo modo di essere sia legato alla tua creatività e quindi cambiare dottrina potrebbe portarti a perdere la creatività ?
RW : No. Vorrei poterla estrapolare ma non penso che qualsiasi particolare tendenza io abbia debba svanire troppo presto. Quindi non devo preoccuparmi di non avere quella scintilla sadomasochista, qualsiasi cosa sia. Penso che sia qualcosa che mi porterò dentro per tutta la vita. Potrebbe anche non essere vero . Ma non devo temere di avere l'energia per essere quello che sono e fare il mio lavoro perchè le parti davvero incasinate sono mie e devo gestirle io.

-Quali sono queste parti incasinate ?
RW : La parte tra le mie orecchie. E la lingua che parlo a me stesso. Lo spazio tra le mie orecchie è proprio quel pezzo incasinato. Penso in termini negativi e dubito di me stesso.

-Stai cercando di rompere questi schemi ?
RW : Sì ma è un processo troppo lento. Più lento di quanto vorrei.

-E' vero che la sera prima del giorno del primo appuntamento con tua moglie hai fatto sesso con la donna che era il tuo spacciatore in un appartamento di Bel Air ?
RW : Sì certo l'ho fatto

-Come si fa a scopare con il tuo spacciatore ? E' stato per avere la droga senza pagarla ?
RW : No, ho pagato tutto. Cioè ho pagato non per il sesso ma per la droga. E in realtà non era proprio lo spacciatore ma l'amica dello spacciatore che mi ha portato le pillole.

-Lo hai detto ad Ayda la sera dopo ?
No. Lo ha scoperto solo leggendo Reveal

-Come ti avrebbe descritto Ayda ?
RW : E' totalmente e assolutamente innamorata di me. Gli piaccio molto e vede il meglio di me. Riesce a vedere la persona che sono nonostante io mi dica che non lo sono. Ma lei è molto simile a me. Tormentata dai dubbi su se stessa, dall'ansia. E' nevrotica e tutto quello che ho detto prima.
Siamo due pazzi con i nostri pazzi incastri.

-Il tuo matrimonio sembra una versione moderna del film Carry On che incontra Curb Your Enthusiasm
RW : La gente pensa di poter fare un buon reality show perchè la loro famiglia è un pò fuori di testa. La famiglia lo è davvero. Ne verrebbe fuori un reality show d'oro.

-Cosa ne pensano i tuoi figli della tua popolarità ?
RW : Sono ancora troppo piccoli e io li porto sempre con me quando posso anche se stanno molto bene a casa, soprattutto Teddy che può chiacchierare di più. Guarda alla tv lo stadio pieno di gente che si rivolge al suo papà e per lei è normale. E' interessante. 
Per esempio l'altro giorno ero ospite a Loose Women su ITV e Teddy era con me nel camerino. Dalla finestra si vedevano in strada una cinquantina di donne che mi aspettavano. Teddy mi ha chiesto '' Papà perchè ci sono tutte quelle donne lì fuori ? '' E io : '' Aspettano me '' E lei : '' Perchè ? '' E io : '' Perchè a loro piaccio, babe '' . Lei è rimasta un attimo a pensare ma si è subito distratta con i suoi giochi di principesse e cose del genere. Insomma è davvero interessante vedere come per lei sia la normalità. Ancora non ha capito il concetto di fama ''

-Rifaresti tutto ora che sai cosa significa essere famoso ?
RW : Assolutamente si. Avevo un biglietto per  'Willy Wonka e la fabbrica del Cioccolato' e adesso posseggo la Fabbrica del Cioccolato. A volte può essere una rottura di coglioni la Fabbrica del Cioccolato ma è anche molto divertente !
La fama per me è come la sensazione nel giorno del tuo compleanno quando ti presentano la torta e otto o nove persone cantano Buon Compleanno a casa o al ristorante. Sai come è imbarazzante ? E tu vorresti solo che finisse la canzone. Questa è la sensazione che ti da la fama. Le persone sono benintenzionate e ti augurano il meglio, ma puoi per favore non cantare ? e la canzone può finire ? .  Ecco cos'è la fama.
Il successo è un'altra cosa. E' una droga. E' potente e anche divertente. E' un incubo pensare di perderlo. Quindi potresti dire che sono davvero drogato di  successo ma assolutamente non di fama. 

-Di quale canzone sei davvero orgoglioso ?
RW : Feel. E' la prima canzone che mi viene in mente .Yeah, Feel ... si quella. 

-Altre ?
RW : Ci sono tante canzoni dei miei albums che mi piacciono molto ma al momento non me ne viene in mente nessuna

-Stai scrivendo canzoni per il nuovo album ?
RW : Sempre ..... sto sempre scrivendo canzoni per i miei albums ma questa volta no. Ho 43 anni. Ho scritto 12 albums miei. Ho fatto promo per 15 albums. 16 albums con i Take That. Mi sento quasi svuotato di energia da essere preoccupato. Prima o poi tornerà. 

-Mi chiedo ancora come è il tuo corpo al momento
RW : Sono al confine tra il magro e il grasso. Ecco dove mi trovo ora. Questo coincide con un meraviglioso attacco di dismorfismo corporeo. Quindi mi vedo più grasso di quanto io sia realmente. Puoi immaginare quanto mi veda grasso io. Ecco come mi vedo al momento.

-Pensi di essere brutto ?
RW : Er ... sì.

-Quindi non importa quante belle donne hai avuto ? Non basta ad aumentare la tua autostima ?
RW : Nonostante tutte le prove che la mia vita mi ha dato, c'è un lato di me stesso che non vuole tenerne conto. Questo sono io e sono sicuro che là fuori c'è altra gente che si sente come me e che si è trovato nella mia stessa situazione . Ma questo non è il solo aspetto che rappresenta la mia persona.
C'è anche una parte di me che è contenta di quello che ho fatto ma è vero ... non mi piace guardarmi. Non mi piace osservarmi. E' come avere un telefono e riascoltare la propria voce.

-Se potessi ora mostrarti le foto di tutte le belle donne con cui sei stato e tutti i dischi che hai venduto ecc.. potrebbe aiutarti in qualche modo ?
RW : No. Non funziona così. La mia teoria è la mia teoria. E nonostante l'evidenza questa forza è molto forte. Ed è un peccato davvero. E' anche molto triste. Ma ci sono dei giorni in cui mi sento meglio.

-Quando sei diventato padre questa forza negativa ti ha un pò abbandonato ?
RW : La paternità mi ha impedito di pensare continuamente a me stesso e di concentrarmi su altre cose. Questa è stata una benedizione.

-Che padre sei ?
RW : Alcune volte faccio le cose giuste, alcune volte no. Come ogni padre. Ma sono pieno d'amore. A volte mi incazzo e non me ne frega niente. Molte volte mi sento come se stessi fissando l'universo e l'universo mi stia mandando tutto il suo amore. A volte invece mi sento frustrato e mi fanno incazzare perchè sono delle teste di cazzo. Suppongo come qualsiasi genitore. 
Faccio promo e vado a lavorare. Non devo pensare allo stato della mia testa ma siccome sono disposto a parlare di quello che mi capita mi ritrovo continuamente a dovermi giustificare per quello che ho detto durante le interviste precedenti. Così faccio un sacco di interviste e quando ho finito penso : ' Oh yeah .. ora devo pensare a quanto sono fottuto per i prossimi tre giorni almeno '
Vado a casa, vivo sotto il sole ed ho una bella vita. Solo fino a quando mi fanno domande su quello che ho detto ... allora devo affrontare ciò che sta succedendo nella mia mente.

-Ti preoccupa dover affrontare quello che sta succedendo nella tua mente ?
RW : No, perché mi piace lo showbusiness ed è parte del gioco. Anni fa, durante gli anni di gloria, pensavo che dovevo dire la mia verità perchè i media avrebbero raccontato un sacco di bugie. Pensavo che fosse molto importante, nel bene o nel male, raccontare a tutti cosa mi stava succedendo. Almeno là fuori c'è una voce autentica, che è la mia .
E ora che i riflettori non brillano più su di me così intensamente, non è necessario essere così onesti. Non ci sono più in giro tante bugie su di me perchè non c'è più così tanta gente che scrive su di me. E' meno intenso. Anche quando voglio intrattenere vedo che se dico la verità la gente è più interessata. 
Spesso ho detto che fare il mio lavoro è come una lotta in un bar. Prendi tutto ciò che riesci a prendere per aiutarti a vincere quella lotta. E se questo significa essere onesto, dire quello che mi sento di dire e parlare di quanto sono incasinato ... ok vuol dire che lo farò.

-Sei cambiato ?
RW : Sì...lo sono.  Ho 43 anni ed è una vita che parlo a me stesso in termini negativi. Questo non può cambiare all' improvviso. Ma sto facendo dei passi nella giusta direzione perchè le cose cambino.
Ora faccio yoga e pilates. Ho iniziato a fare meditazione e dico una preghiera alla mattina e una alla sera.
Faccio questo per migliorare la mia vita. La mia vita esteriore è assolutamente incredibile, niente di cui lamentarsi, ma tutto il casino è nella mia testa 

-Recentemente hai detto che questo lavoro prima o poi ti ucciderà. Perchè non fai come John Lennon e ti ritiri per un pò ?
RW : L'ho fatto nel 2006. Mi sono ritirato. Ma la frase che tu hai citato l'ho detta quest'anno. Quando stavo davvero male. 

-Come è stato il periodo di ritiro ?
RW : Noioso. La mia testa era diventata come un formaggio svizzero .Un uomo ha bisogno di uno scopo. Mi stavo spegnendo. Ho capito che dovevo tornare e sono tornato.
La mia carriera è come un cubo di Rubik. Devo provare ogni combinazione prima di arrendermi  e rendermi conto che non riuscirò mai ad ottenere la combinazioni di colori che voglio.

-Pensi che qualcuno riesca davvero ad ottenere i colori che desidera ?
RW : 
No. Non credo ma è divertente provarci.  Posso solo parlare di quello che succede nella mia testa e di come penso e come mi sento.

-Quando hai bevuto l'ultima volta ?
18 anni fa

-L'ultima volta che hai fatto uso di cocaina o cose simili ?
C'è stata una leggera ricaduta. Ma non dirò il periodo. Più di dieci anni fa.

-Hai qualche storia legata alle droghe da raccontare 
Ero a casa di Bono tanti anni fa e guardavo un quadro bellissimo. Prima di andare a casa sua però mi ero fatto con dei funghi allucinogeni quindi non ero molto presente sul pianeta. Adoro Bono ma mi sentivo un pesce fuor d'acqua in quel luogo pieno di gente interessante. Tuttavia quel dipinto era il più bello che avessi mai visto sulla faccia della terra. Bono se lo meritava e glielo dissi. Lui mi rispose : ' Robbie quella è la finestra '

-A parte Bono, cosa farai a Natale ?
Starò con la mia famiglia. Ayda sta spendendo un sacco di soldi per le decorazioni e la nostra casa sembrerà Blackpool illuminata a festa. Mi godrò il Natale girando per la casa ma sono preoccupato per la bolletta dell'elettricità.


SHOPPING DA GUCCI - BEVERLY HILLS

Robbie, Ayda e Teddy ieri da Gucci 



fonte

VLOGGIE - EPISODIO 23

IL CULO DI WILLIAMS HA FATTO INDIGNARE GLI UZBEKI


Robbie Williams ha fatto incazzare molti uzbeki dopo aver mostrato il suo culo durante il concerto del 15 dicembre a  Tashkent organizzato dal ricco magnate Usmanov.
E' apparso sul palco con il tradizionale abito uzbeco "khalat" e ha detto ' questa è la mia band ' indicando i suoi musicisti ' e questo è il mio culo ' alzando la vestaglia e mostrando le sue mutande. Ed ha aggiunto ' questa sera il vostro culo è mio ' attirando un sacco di urli e risatine.
Nelle province inglesi, da dove proviene Williams, l'atto di sfoggiare le natiche in pubblico è accettato - per non dire incoraggiato - ma l'esibizione non è per niente apprezzata nel casto Uzbekistan.
Gli utenti dei social media si sono piombati su internet subito dopo il concerto per criticare la mossa di Williams e di conseguenza le influenze occidentali nel paese in generale.
"Dobbiamo filtrare la cultura occidentale, se si può chiamare questa cultura!" ha scritto on line  Saiyora Hodjayeva.
Kamariddin Shaikhov, redattore del sito web di notizie uzbeke Qalampir.uz, ha detto che il suo sito web era pieno di messaggi rabbiosi dopo il concerto di Williams.
"È strano che il cantante sia salito sul palco con una tunica senza indossare pantaloni", ha scritto Shaikhov nella sua pubblicazione. "Ha mostrato mancanza di rispetto per la nostra cultura sollevando la vestaglia e rivelando le sue parti posteriori alle persone sedute tra il pubblico. Cos'è questo, un segno della sua educazione? È questo che tu chiami rispetto per il popolo uzbeko ?"
Un altro utente, Mukimjon Halmatov, ha scritto: "Alcune persone portano le malattie dei suini, alcune persone portano l'AIDS o persino la malattia dell' ISIS. Ora vogliono infettare l'Uzbekistan con la malattia della democrazia. Evidentemente è per questo che è stato mandato qui Williams"
Queste  potrebbero anche apparire posizioni estreme e colorite ma è chiaro che Williams ha sbagliato con le sue buffonate ed ha svolto male il suo dovere. 
L'Uzbekistan è una società largamente conservatrice e le autorità hanno occasionalmente cercato di non perdere di vista questo aspetto con bordate contro i mali conseguenza delle importazioni come l'hip-hop. E alcuni artisti locali emergenti sono stati duramente attaccati per i testi delle loro canzoni giudicate con contenuti eccessivamente sessuali.
Tuttavia, non tutti gli uzbechi sono stati offesi dalle azioni di Williams.
Zarina Ubaidullayeva, residente a Tashkent e fan del cantante, ha detto che le persone hanno reagito in modo esagerato alle azioni del performer.
"Era solo uno scherzo, non stava correndo sul palco nudo, non c'è motivo per giudicarlo così duramente", ha detto Ubaidullayeva a EurasiaNet.org.
Ma poi c'era l'altra questione dei biglietti costosi, il che significava che non potevo permettermi di andare al concerto. Dato che Usmanov lo sponsorizzava, avrebbero potuto rendere l'ingresso libero o almeno fissare dei prezzi simbolici ''
I biglietti per il concerto andavano da $ 190 a $ 225, ma gli stipendi medi mensili del paese sono di circa $ 125, il che significa che pochi avrebbero potuto permettersi di acquistarli.

fonte - fonte 

Un breve video del concerto pubblicato su IG :

Un post condiviso da Charos K. 🕊 (@charosd) in data:

lunedì 18 dicembre 2017

BOOTY CALL - LISTENING CLUB ( VIDEO UFFICIALE )

Booty Call
brano inserito solo nell'edizione De Luxe di Under The Radar 2

CHRIS HEATH : IL GIORNO IN CUI ASCOLTAI I TAKE THAT PARLARE CON LE FANS AL TELEFONO



Scrive Chris Heath su Reveal :

Era il 30 settembre 1993. I take That erano negli uffici del Daily Star per rispondere alle telefonate dei lettori e io ero lì a vedere.
Fuori dall'edificio c'erano almeno 100 ragazze. Alcune dalle 3 di notte. Ai TT fu offerto dello champagne mentre posavano per le foto e chiacchieravano. 
I TT parlavano al telefono contemporaneamente con una fans diversa. Si comportano come se fosse una cosa normale da fare durante la giornata. La responsabile del servizio del Daily Star ha detto che ci sono voluti nove mesi per organizzare il tutto.

Robbie : '' chi parla ?  Seedy ? Come nel film Seedy ? Oh Sadie ... ''
Gary : '' E' un bel nome Tiffany ''
Robbie : '' Faresti meglio ad infilarti le tue belle mutandine da tirarmi addosso ''
Howard : '' Hai comperato il nostro singolo ? ''
Robbie : '' Ti ho guardata a Portsmouth. Hai i capelli biondi ? Castano scuro ? Si mi ricordo. Eri con qualcuno con i capelli biondi ...ecco ''
Jason : '' Mark è al telefono. Io non ti piaccio ? ''
Robbie : '' Hallo ! McDonald. Posso fare un ordine per favore ? ''
Howard : '' Il nostro album è bello ma scommetto che pensavi che lo avrei detto ''
Robbie : '' Non credo che potrò farlo ma nel caso porta uno di quei sacchi a pelo matrimoniali e staremo insieme. Non hai alcolici vero ? ''
Mark : '' Resteremo insieme fino a che vorrai ''
Robbie : '' Stavo parlando del serpente nei miei pantaloni ''
Howard : '' E' difficile avere una fidanzata ''
Robbie : '' Stai parlando con Robbie. Sono simpatico. Cosa vuol dire 'troppo giovane' ? Troppo giovane per cosa ? ''
Mark : '' Se mi prepari una bella tazza di te arrivo ''
Robbie : '' Sei alcolizzata. Su dai dimmelo che ti darò alcuni consigli. Parliamone ''
Gary : '' La mia canzone preferita che ho scritto per il nuovo album è 'Love Ain’t Here Anymore ' ''
Robbie : '' Corinne ? Pensavo che fosse quella cosa che si mette nel curry oppure del prezzemolo ? No non era così divertente, Calmati ''
Jason : '' Non c'è pressione. Devi solo riflettere un minuto ''

Tra una telefonata e l'altra Robbie Williams, che poi ho seguito per gran parte della sua vita,  si gira verso di me e mi dice : '' Tutto bene ? Non siamo cattivi e perversi '' . Ma sembrava che lo stesse dicendo a se stesso più che a me e che si stesse domandando se davvero ci credeva.

fonte

TEDDY E' UNA PERFORMER NATA. CHARLIE INVECE E' INDISCIPLINATO


Estratto intervista OK Magazine.

Robbie Williams è convinto che sua figlia Teddy vorrà seguire le orme dei genitori nel mondo dello spettacolo ed è deciso ad incoraggiarla.

'' Teddy è una performer. E' nata con questo dono e potrebbe già fare qualcosa perchè è naturalmente incline ad esibirsi. Sono felice per questo. E' un ottimo lavoro che ti garantisce una bella vita e io potrei aiutarla a stare lontana dalle insidie nelle quali sono caduto. Ma se la esponessi troppo in questo senso sarebbe un invito per i media a pubblicare il suo volto su tutti i giornali e per il momento io e mia moglie abbiamo deciso di tenere i bimbi lontani dai riflettori. ''

Mentre Teddy sembra essere una bambina da 'sogno ' i due genitori ammettono di avere problemi disciplinari con il piccolo Charile.
'' Facciamo a turno ad essere severi con lui. Con Teddy è stato tutto più semplice perchè ha capito subito che non le conveniva andare in time out ( sospensione dal gioco/castigo ). 
A Charlie non frega nulla. Troverà comunque cose da fare durante il suo time out.
Con lui ho paura di affrontare due ore di calvario. ''

domenica 17 dicembre 2017

CRITICATO IL CONCERTO DI WILLIAMS IN UZBEKISTAN



Da BBC News :

Uno è un ex membro dei Take That che ora ha una carriera solista di successo, l'altro è uno degli uomini più ricchi della Russia e azionista della squadra di calcio dell'Arsenal.
Insieme, Robbie Williams e Alisher Usmanov stanno organizzando un concerto per il popolo dell'Uzbekistan.
Williams si esibirà questa sera al Palace of International Forums nella capitale del paese, Tashkent.
Ma i biglietti per il concerto non sono economici. Vanno da 1,5 milioni a 1,8 milioni di soms (£ 110- £ 170, $ 185- $ 222), che è più del salario mensile uzbeko medio.
"Questo sarà il regalo del nuovo anno del magnate al popolo dell'Uzbekistan", ha detto Podrobno.uz, un sito web di notizie di proprietà privata dell'Uzbekistan.
Tuttavia, in un rapporto separato, il sito web evidenziava anche ciò che gli uzbeki potevano acquistare al posto di un biglietto per il concerto, come 377 kg di patate, 1.360 focacce, 38 kg di carne, 314 kg di farina.
Su Facebook, le notizie del concerto hanno attirato centinaia di commenti. Un utente di Facebook ha pubblicato: "Che tipo di regalo è questo? I regali sono gratuiti e dal profondo del cuore, e non per affari, denaro o rispetto."
Altri erano entusiasti della notizia: "È tempo di aprire ed esplorare la cultura musicale dell'ovest, in particolare la musica pop britannica". Un altro utente facebook ha scritto :  "Williams è un artista abbastanza bravo che ha un grande repertorio di canzoni, in grado di motivare e incoraggiare le persone."
Un altro ha commentato così il "regalo" di Usmanov al popolo uzbeko: "Sarebbe stato meglio se avesse aiutato i bambini malati di cancro, questo sarebbe stato un regalo!"
In un apparente riferimento alla carenza di energia e di cibo nelle regioni del paese, un altro commento di Facebook diceva: "Avrebbe potuto fornire alle regioni patate, gas ed elettricità".
Molti uzbeki credono che l'economia dell'Uzbekistan abbia sofferto sotto la politica isolazionista del suo defunto leader Islam Karimov. Il paese è stato lasciato con un clima economico sfavorevole e la mancanza di sviluppo industriale, rimanendo dipendente dalle esportazioni di risorse naturali.
Il nuovo presidente Shavkat Mirziyoyev ha cercato di aprire il paese agli investitori stranieri, e Usmanov è uno di loro.
Non è la prima volta che l'Uzbekistan ospita artisti globali. Andrea Bocelli, Julio Iglesias e Anna Netrebko sono tra i cantanti di fama mondiale che si sono esibiti a Tashkent negli ultimi anni. Anche Sting si è esibito nel paese, nonostante alcune polemiche. Nel 2010 il cantante britannico è stato criticato nei resoconti dei media, tra cui The Guardian, che affermava di aver accettato più di 1 milione di sterline per esibirsi per Gulnara Karimova, la figlia di Islam Karimov, l'ultimo leader dell'Uzbekistan. Gruppi per i diritti umani affermano che, sotto Karimov, i servizi di sicurezza uzbeki hanno commesso abusi sfruttando il lavoro degli schiavi, torturato e persino bollendo le persone vive.

sabato 16 dicembre 2017

INTERVISTE AUDIO : BIZARRE DAN WOOTTON + BB5 LIVE




↓↓↓↓↓↓↓↓

Robbie Williams si unirà di nuovo ai Take That con o senza Jason Orange.
RW : Non ho mai capito completamente perchè Jason non è d'accordo alla reunion. Non lo capisco ma in realtà non ho mai parlato con lui di questo.
Ovviamente mi piacerebbe che tutti e cinque tornassimo insieme di nuovo ma dipende proprio da Jason. Ma sono pronto a farlo anche senza di lui . Non so quando . E' un grosso impegno riunire la band. Promuovere l'album per mesi e poi andare in tour. Si tratta di 18 mesi lontano dalla mia vita. La volta scorsa è stata la tempesta perfetta nel modo giusto. L'album è stato acclamato dalla critica. Il più grande tour che la Gran Bretagna abbia mai visto. E' stato un periodo fantastico della vita di ciascuno di noi. Mi piacerebbe ripeterlo, lavorare ancora con loro, il cameratismo e scrivere di nuovo canzoni insieme.


=========================================

Audio intervista BBC5 Live :

( thankyou Chris Naworocktsie rwmbe )

venerdì 15 dicembre 2017

VLOGGIE - EPISODIO 22

PRIVATE GIG - UZBEKISTAN

Concerto di oggi in Uzbekistán
per gli ospiti di Alisher Usmanov
solo pochi biglietti sono stati venduti al pubblico generale

Altre foto qui








Un post condiviso da Javlon (@djavlon_djurayev) in data:

Un post condiviso da Eugene (@eugenesnooff) in data:



Un post condiviso da Robbie's Angels Fanpage (@robbiesangelsfanpage) in data:

Un post condiviso da Camila Islamova (@youseelove) in data:

giovedì 14 dicembre 2017

X-FACTOR ITALIA - OPENING PUNTATA FINALE

L'apertura della puntata finale di X-Factor.
 Tributo a Robbie Williams
Let Me Entertain You

CATTELAN : ROBBIE WILLIAMS E' IL RE TOTALE. APRIRO' LA FINALE DI X-FACTOR CANTANDO UNA SUA CANZONE


Da un' intervista rilasciata questo mese a Vanity Fair

SONO STATO IN TERAPIA INTENSIVA SETTE GIORNI. ECCO PERCHE' HO ANNULLATO LE DATE RUSSE


Robbie in un' esclusiva intervista a The Sun rivela la verità sulla cancellazione delle date Russe. Il tutto è iniziato nel backstage della data del tour a Zurigo.

Il mio braccio destro era intorpidito e continuavo a sbavare dalla bocca. Avevo mal di testa e difficoltà a respirare. Non riuscivo a fare un respiro completo. Anche dopo lo show non sentivo il braccio e la bocca continuava a gocciolare. 
Subito sono tornato a Londra per fare degli esami ed ecografie, incluse quelle del cuore e cervello. Sono state riscontrate varie anomalie; tra queste in una parte del mio cervello c'era qualcosa che sembrava sangue. La situazione era molto preoccupante quindi le decisioni prese erano fuori dal mio controllo e sono stato subito trasferito in terapia intensiva. 
E' stato molto strano passare improvvisamente dal tour alla terapia intensiva ma è andata davvero così.
Mia moglie e i figli erano già a L.A. così non potevano vedermi in quel lettino attaccato a fili e tubi. Tuttavia ero circondato da un sacco di persone che si prendevano cura di me. Ero confuso e spaventato ma sapevo che ero nel posto giusto e ingenuamente sentivo che sarebbe andato tutto bene.
Mi hanno monitorato e fatto un check completo. Dopo sette giorni ho potuto lasciare la terapia intensiva.
Mi hanno concesso di tornare a L.A. e imposto di non fare nulla di stressante per le settimane successive... per circa due mesi. Solo riposare, dormire e prendermi cura di me stesso. 
Tutto ciò mi ha insegnato che ho 43 anni non più 23 e devo davvero stare attento alla mia mente e al mio corpo. Così ho iniziato a fare pilates, yoga e meditazione.  L'ansia è sempre stata protagonista nella mia vita e devo trovare il modo di conviverci nel miglior modo possibile. 
L'intera esperienza mi ha spaventato molto anche se in passato sono stato in posti altrettanto oscuri ma avevo 23,27 e 32 anni. Una volta che arrivi a 43 anni, anche se hai tutto ciò che desideri, ti rendi conto di non essere invincibile ed è necessario prendersi cura di se stessi in maniera più scrupolosa. 

mercoledì 13 dicembre 2017

L'ATMOSFERA NATALIZIA IN CASA WILLIAMS


Estratti interviste varie durante la promo di Reveal ( Hello Magazine e Reveal Magazine )

Buon Natale Robbie ! Dove passerai il Natale quest'anno ?
'' A L.A. Ayda in questo periodo è piena di spirito natalizio. A me non importava nulla ormai da tanto tempo e non bevo da 18 anni. Per me il Natale voleva dire stare a Stoke On Trent e ubriacarmi. Se togli l'alcool rimani solo con lo zucchero e il tacchino. E poi appare Ayda nella mia vita. Gli americani esagerano con le festività. Sono dieci anni che stiamo insieme ed ho trascorso dieci splendidi Natali. Lei si occupa di tutto e assumiamo un tipo chiamato Mr. Christmas per decorare la casa... e non sto scherzando ! 
Io vengo da Stoke e spengo le luci quando entro nelle stanze. Chiudo l'acqua del lavandino mentre mi spazzolo i denti. Ayda è l'opposto. Lo stesso vale per le decorazioni natalizie . La nostra casa sembra Harrods e io sento l'interruttore dell'elettricità che gira. ''
Domanda : I bimbi sono eccitati per il Natale ?
'' Si certo. Hanno Elf on the Shelf ( l'elfo sulla mensola ). Prima Charlie ha fatto qualcosa di brutto e Teddy ha detto al suo elfo ' Charlie ha fatto questo '. Io ho detto ' Non parlare male di Charlie a Babbo Natale ' '' 
Domanda : Hai già scelto il regalo per Ayda ?
'' Lei lo dice al mio manager che me lo fa vedere sul mio computer. Io romanticamente punto il dito su quello e dico ' Prendi questo ' ''
Robbie ammette di essere con la moglie ' persone con i piedi a terra ' ma anche un poco ossessionati dai reality TV. Guardano tutte le puntate di Real Housewives e durante la loro permanenza a Londra sono stati inchiodati davanti  a I'm a Celebrity...Get Me Out of Here!
'' Mi è piaciuto molto quando Amir Khan e Iain Lee hanno mangiato le fragole. Queste sono piccole cose che migliorano le nostre giornate. Quei momenti in cui ti fermi e dici ' dobbiamo parlarne '.
Mi piacerebbe fare un reality in prima persona sulla nostra vita famigliare. Siamo una famiglia interessante con le nostre peculiarità ''
'' I miei figli non capiscono ancora il fatto che io sia famoso. Il perchè per strada mi chiedono di fare una foto o come mai salgo sul palco a cantare. Teddy non ha ancora fatto due più due. E' solo la loro normalità ''
Domanda Riguardo l'immagine di copertina di Under The Radar 2 :
'' E' un gioco sfacciato e poco costoso che funziona sempre ... e un pò di photoshop non ha mai fatto male a nessuno ''
Domanda : Tu nel libro scrivi che Teddy ti tiene con i piedi per terra ? Ha fatto qualche rivelazione di recente ?
'' L'altro giorno giocavamo nel letto a farci le coccole. Mi sentivo un pò vulnerabile ed ho chiesto a Teddy quale fosse la cosa che preferiva del suo papà. Lei mi ha guardato un pò perplessa e poi ha detto :  tu guadagni i soldi ' Io ho pensato : ' Sarò grato per le piccole cose. Ok lo accetterò ''
'' La mia famiglia è stata la mia salvezza. A 19 anni ero un alcolizzato. A 21 un tossicodipendente. Quasi tutta la mia vita da adulto passata a cercare di non bere. La verità è che ho lavorato molto su me stesso ma non è abbastanza. Basta che ti distrai un attimo e ricadi nelle vecchie abitudini. Non dico assumere droghe ma il modo di pensare e non prendersi cura di se stesso. Ecco la famiglia mi ha protetto molto da questo pericolo. ''
Domanda : Ti sei proposto ad Ayda con cinque carte di donne di cuori con le parole ' Will You Marry Me ? '' scritte sopra. Ci hai messo molto a pianificare questo momento ?
'' No zero preparazione. Ho difficoltà con il romanticismo ma questo non significa che sono freddo e non so amare. Potrei passare tutto il giorno tra le braccia di mia moglie. E se non la sto abbracciando le sto facendo il solletico oppure le sto sussurrando quanto la amo. Se dovessi meritarmi un voto per questo sarei uno studente da A+ ma purtroppo mi scordo le ricorrenze. Mi farò un tattoo con la data del matrimonio e il compleanno dei due figli. Devo fare qualcosa perchè è importante per Ayda .
Ayda mi ha depilato il culo l'altro giorno. Questo è vero amore. ''
Domanda : Ti piace essere padre ?
'' Si sono completamente innamorato dei miei figli. Non era nei miei piani. Pensavo che se non riesco a prendermi cura di me stesso come avrei fatto a prendermi cura di un bambino per così tanto tempo ? Ho fatto molte terapie così conosco il ruolo dei genitori in una famiglia disfunzionale e ho pensato 'Sono completamente disfunzionale. ' Ma ogni giorno, senza alcun fallo, c'è un grande momento di amore universale. ''
Domanda : Nel tuo libro dici di aver incontrato Jay Z y Beyonce a casa di Adele per un barbecue. Sei rimasto colpito da loro ?
RW : '' Certo sono un loro grande fan ! Sono socialmente insicuro e non amo uscire di casa anche se ultimamente le cose sono un pò migliorate. Adele ci ha invitati ed eravamo io Jay Z, Beyonce e Chris Martin intorno ad un tavolo. Sono tutti delle persone adorabili. Ma poi non ci siamo più incontrati.''

NESSUNA REUNION IMMINENTE CON I TAKE THAT


In un' intervista a OK Magazine Robbie ha parlato per l'ennesima volta di una possibile reunion con i Take That .
' Sono d'accordo se si tratta di una reunion a cinque elementi. Ma potrei partecipare anche se fosse solo in quattro. Comunque non c'è nulla in programma per i prossimi cinque anni '
Tuttavia sembra improbabile che Jason Orange possa tornare con il gruppo anche perchè i Take That hanno recentemente dichiarato di aver a mala pena mantenuto i contatti con lui.
Oggi durante il programma ' Lorraine ' Robbie però ha ammesso di aver incontrato in questi giorni I sui ex compagni di band e la reunion potrebbe avverarsi anche prima dei cinque anni.

OGGI ROBBIE INTERVISTATO DA 'LORRAINE ' - VIDEO

INTERVISTA A NME : PER ME ORA E' PIU' FACILE PARLARE DI DEPRESSIONE


fonte

Domanda : Cosa ti spinge ad analizzarti continuamente in questo modo invece di limitarti a cantare le canzoni ?
RW : Sono un pò dipendente da questa condizione che mi spinge a mettere in piazza tutto e dire la verità . Prima di iniziare le interviste del libro, praticamente da oggi, non mi ponevo le domande : ' da dove viene ? come l'affronto ? è un problema ? '

Domanda : Nel libro parli dell'imbarazzante primo incontro con tua moglie. Lei si sente mortificata dal fatto che rendi pubbliche cose del genere ?
RW : No assolutamente. In questo senso la nostra relazione è unica. Ci piace essere uniti sulle cose terribili che diciamo l'una dell'altro. Detto questo ieri sera ero ospite al Graham Norton e lei era seduta sulla sedia rossa ( dove chi siede rischia di essere espulso se non racconta una bella storia ). Appena lei si è seduta io ho premuto subito la leva per farla cadere. Di solito non ha problemi per questo genere di cose ma quando siamo usciti dal Graham Norton io le ho detto : ' Sono andato bene ' e lei mi ha tirato un occhiataccia. E io : ' Ah la leva della sedia ' E lei : ' Un pò si quello ' Io pensavo che ci saremmo abbracciati e battuto il cinque perchè mi sono divertito davvero. Però la sedia in effetti si rovescia in modo molto brusco. Diciamo solo questo ....

Domanda : Feel è stato un grande successo di critica e commerciale ? Hai intenzione di replicare con Reveal ?
RW : Quello di Feel è stato un momento incredibile per me. Le recensioni fantastiche e il pubblico lo ha amato. Certo volevo rivivere quell'esperienza ma soprattutto volevo condividere ancora la mia vita con Chris Heath perchè davvero adoro la sua compagnia. Ho letto i libri che ha scritto sui Pet Shop Boys. Mi sono piaciuti tantissimo e ho pensato che anche io potevo essere abbastanza divertente e interessante. Sapevo che avrebbe fatto un bel lavoro e così è stato.

Domanda : Non è troppo difficile per Chris mantenere una distanza critica e dare un giudizio obbiettivo su qualcuno che ti è così amico ?
RW gira la domanda a Chris che è lì vicino
Chis : Fare un libro come questo non è come fare del giornalismo in generale perchè conosci molto bene la persona e non puoi avere una distanza critica obbiettiva. Si tratta di capire che entrambi stiamo raccontando la stessa storia e siamo sulla stessa pagina.

Domanda : Quindi sei una persona totalmente diversa da quella che eri quando uscì Feel ?
RW : Direi che è un pò come la storia del mio accento. Puoi dire che sono del nord e se conosci un pò la zona che sono di Stoke On Trent ma con il tempo ho perso molti modi di dire e anche alcune vocali sono svanite. Penso che sia lo stesso per me. Chi ero e chi sono ora.

Domanda : Come hanno reagito i tuoi fans al libro ? 
RW : Purtroppo quando è uscito io ero malato e sono dovuto tornare a L.A. Questa è la prima occasione che ho per promuoverlo. In America nessuno sa chi sono quindi nessuno poteva venire da me e dirmi che aveva letto il libro. Nel 2000 ho preso la decisione di non fare promozione là, non lavorare e non fare nulla al di fuori di vivere la mia vita. Così non faccio niente che possa mettere a repentaglio questa situazione.

Domanda : Davvero strano per qualcuno che sembra amare il fatto di essere sotto i riflettori
RW : Bè no. Durante la mia carriera ci sono stati momenti di depressione e disagio mentale quindi ad un certo punto ho preso una decisione : ' Ho venduto abbastanza dischi, ho abbastanza soldi e quindi voglio vivere nell'anonimato '

Domanda : Parlavi di depressione e disagio mentale più di dieci anni fa quando le persone famose erano restie a parlare di questo genere di problemi. Pensi che oggi sia più facile per le persone nella tua posizione esporsi in questo senso ?
RW : In passato non capivi cosa stesse succedendo a te stesso. Sapevi che era nella tua testa senza sapere cosa fosse. Avevi sentito parlare di depressione ma non riuscivi ad identificarlo con quello che ti stava succedendo . Non c'era davvero nulla nei media che descrivesse quello che sentivo. 
Quando si è cominciato a parlarne, non su di me ma riguardo ad altri personaggi io ho pensato ' ma perchè non si rimboccano le maniche e cercano di andare avanti ? ' Questo mi ha fatto vergognare : ' sto ancora cercando di scendere a patti con questa cosa che mi fa stare male. Dovrei darmi da fare ? ' Questo mi ha reso ancora più introverso. Ora è diverso. Accendo la TV e si parla molto di questo. La gente è più accettata.

Domanda : Liam Gallagher è Godlike Genius agli NME Awads di quest'anno. Ti piacerebbe andare e cantare una canzone con lui ?
RW : Certo. La mia canzone preferita di quest'anno è proprio un suo brano ' For What It’s Worth’. Penso che sia la miglior canzone che entrambi  Liam o Noel abbiano scritto negli ultimi 20 anni. E' incredibile, universale e senza tempo. Ti colpisce proprio nel punto giusto e arriva diretta al cuore. Ha fatto davvero centro.  La adoro. Mi piacerebbe esibirmi con lui agli NME Awards ? Mi piacerebbe vedere la sua faccia mentre glielo chiedi !