Segui su twitter

IN EVIDENZA:
TESTI E TRADUZIONI IN ITALIANO BRANI ROBBIE WILLIAMS
DATE E BIGLIETTI TOUR 2017
NOSTRO GRUPPO SCAMBIO/RIVENDO/CERCO BIGLIETTI TOUR 2017 ( no bagarini )
PARTECIPA ALLA COREOGRAFIA PER LE TRE DATE ITALIANE DEL TOUR
AGENDA :
14 luglio 2017 : Verona Stadio Bentegodi
15 luglio 2017 : Lucca Summer Festival
17 luglio 2017 : Collisioni Festival Barolo
Biglietti date italiane qui
21 Settembre : uscita biografia ' Reveal '

lunedì 20 marzo 2017

DO AI MIEI FIGLI AMORE E LE GIUSTE BASI PERCHE' NON SI DEBBANO TROVARE NELLA MIA SITUAZIONE CRESCENDO




Intervista a Mayhem Magazine rilasciata a fine 2016

Domanda : Tutte le volte che esce un album nuovo come ti senti ?
RW : Ogni volta che faccio uscire nuova musica è eccitante ma nello stesso tempo terrificante. Ho una grande nave da portare avanti, una famiglia, una casa e uno stile di vita.
Ho anche enormi ambizioni ed un peso enorme sulle spalle. Quindi sì, sono molto preoccupato.
Ho paura che l'ossigeno che serve alla mie canzoni per essere ascoltate possa esaurirsi.
Non credo che il mio fragile ego possa gestire una sconfitta

Domanda : Ora che l'album è stato pubblicato puoi rilassarti ed esserne fiero
RW : Non è così. L'album è finito ma stavo leggendo un'intervista a Paul Mc.Cartney l'altro giorno. Lui diceva che è davvero felice per la sua musica ma quando qualcuno fa delle recensioni sfavorevoli in automatico anche lui vede tutto il suo lavoro sotto questo aspetto negativo. E stiamo parlando di Paul Mc.Cartney. Probabilmente il più grande cantautore di sempre. Eppure questa è continuamente una sfida per lui. Quindi non c'è speranza per me. Ok l'album è pronto ma è solo l'inizio.
E sta solo al pubblico il verdetto.

Domanda : Hai detto che sei molto competitivo. Hai messo on line un video su un ring da box. Quanto hai dovuto allenarti per avere quel fisico ?
RW : Nulla. E' tutta dieta. Mangio poco. Ho problemi alla schiena quindi non posso fare training

Domanda : Quindi hai sempre fame ?
RW : Affamato, confuso e depresso. Questa è la situazione.

Domanda : Raccomanderesti questo genere di dieta ?
RW : Assolutamente no. L'altro giorno stavo parlando con un ragazzo che è molto famoso nel mondo della moda. Gli ho detto ' sei in ottima forma. Anche io faccio la stessa dieta ma mi sento sempre depresso '. E lui ' Anche io mi sento così, consumo 1400 calorie al giorno ' E io : ' 1400 al giorno ? Davvero ? Non ti senti confuso e depresso ? ' E lui ' Certo. Ma se è quello che devi fare e quello che vuoi .... E' un modo diverso di fare training. Sono le Olimpiadi del non mangiare '

Domanda : Ti costa molto sacrificio rinunciare alle patatine e al cioccolato ?
RW : Si tutte le volte...tutte le volte. E' come lottare contro un orso molto incazzato. Così tanto che a volte penso di dover lavorare sulla mia personalità e mangiare quello che voglio

Domanda : Party Like A Russian. Cosa hai imparato dai russi dal punto di vista dei festeggiamenti ?
RW : Se ne fregano di tutto e questo è lo spirito dell'edonismo. Nessuno sa fare festa come i russi. Vodka, alcool, donne, uomini, fashion....tanto di cappello per loro.

Domanda : Ma tu ti sei allontanato da tutte queste cose quindi perchè ?
RW : Sì ma dentro di me c'è ancora questo spirito. Sono ancora un cattivo ragazzo

Domanda : Ma il cattivo ragazzo ad un certo punto se ne va
RW : No ogni tanto ritorna

Domanda : Nei tuoi sogni
RW : Sì seriamente, tutte le notti.

Domanda : Il brano Pretty Woman deriva da queste fantasie ?
RW : No. Pretty Woman è una canzone di Ed Sheeran. Quando me l'ha passata mancava il ritornello così l'ho aggiunto. Adoro Ed. Tutti lo amano. E' il ragazzo più gentile che abbia mai conosciuto. Ha un grande talento. Il migliore cantautore al momento in termini di musica pop.
Quindi la canzone non è sul quell' insolenza che ho dentro perchè non l'ho scritta io ma rispecchia molto quell'aspetto di me.

Domanda : Ti manca molto il fatto di non frequentare più feste e quel genere di vita che conducevi da ragazzo ?
RW : No. Non sono più disposto ad accettare il peso delle conseguenze. Non posso più gestire i postumi di una sbornia, così come gli alti e bassi derivanti da questo genere di vita. Non vale la pena.
Inoltre amo mia moglie e i miei figli. E devo essere presente per loro mentalmente e fisicamente.
Sono contento di aver fatto quello che ho fatto, quando l'ho fatto, perchè sono esperienze di vita ma che ho pagato duramente quasi con la mia stessa vita. Ma allora erano cose appaganti, spirituali e incredibili. Pensavamo di essere invincibili, disposti a fare festa giorno e notte come per testare i nostri limiti. Poi l'alternativa alla morte era entrare in rehab, Io l'ho fatto e ne sono uscito pulito.

Domanda : A chi è dedicata Love My Life ?
RW : Ai miei due figli. Dalla terapia ho imparato che tutto dipende dal periodo della tua giovinezza e ai rapporti che avevi con la tua famiglia. Per questo spero di dare ai miei figli le giuste basi, l'amore e il supporto perchè loro non debbano trovarsi nella mia situazione così incasinata.
Anche mia moglie è un pò sotto sopra...ok io sono attratto dalle persone fuori di testa. E non vorrei che loro fossero equilibrati del tutto perchè sarebbe noioso. Ma vorrei che non arrivassero al punto di odiare se stessi come è successo a me. Spero che con tutto l'amore che stiamo dando loro possano avere delle ottime chances di essere felici.
Sono davvero felicissimi. Vivono in un mondo.....mettila così....quando avevo 4 anni io vivevo una realtà totalmente diversa. Ciò che per loro è normale per me sarebbe stato surreale.

Domanda : Sono ancora molto piccoli. Cerchi di spiegare loro che vivranno in un mondo che non è proprio quello che vedono ora da bimbi ?
RW : No cerco di tenerli lontani dalla realtà il più possible. Voglio che godano dell'innocenza dell' infanzia finché possono.

Domanda : Pensi che la tua giovinezza sia finita troppo presto ?
RW : No era solo un mondo diverso socialmente ed economicamente. I miei genitori si sono separati quando avevo tre anni e questo ha provocato i suoi danni. Stiamo solo cercando di non ripetere certi errori.

Domanda : When You Know parla di tua moglie ?
RW : Sì. Stavamo giocando un gioco sulle canzoni del nuovo album. Su quale avrebbe dovuto far parte dell'album e quale no. Lei è supervisore di tutto quello che riguarda la mia vita. Qualsiasi cosa. Così eravamo nel bagno e ascoltavamo una canzone per volta per decidere. Quando è stato il turno di When You Know lei ha detto : ' nah...secondo me questa non dovresti metterla nell'album '. E io sono rimasto :  ' ok so che stai dando il tuo parere obbiettivo ma questa canzone l'ho scritta per te. Quindi ouch ! '

Domanda : Quindi tutto ciò che riguarda l'album è stato controllato e approvato da Ayda ?
RW : Sì. Hai visto il film Spinal Tap ? Ecco Ayda è Jeanine. La moglie del capo. Lei è Jeanine.

Domanda : Come ti vedi nelle vesti di padre ormai da quattro anni ?
RW : Tutto ora ha un senso. Sono un padre che lavora e fa un lavoro davvero figo. Che mi permette un tenore di vita che non avrei mai immaginato. E' un mestiere non un lavoro. In sostanza ora la mia vita ha un senso che prima non aveva.

Domanda : Sei sempre molto critico verso te stesso. Ti aspettavi di essere un padre migliore ?
RW : Va a momenti. Certi giorni o settimane mi do un punteggio migliore che altri giorni o settimane. Ma non ci vuole molto per essere un buon padre e rendersi conto di essere bravo a fare il papà. Io li amo e loro mi amano. Io voglio stare con loro e loro vogliono stare con me. Loro sono al sicuro e sanno di essere al sicuro. Finora basta quello. Va tutto bene.

Domanda : Quindi chi è il motherfucker ?
RW : Charlie. Il suo nome e Charlton Valentine Williams e sarà un bad motherfucker. E' una canzone che avrei voluto che qualcuno avesse scritto per me quando avevo tredici anni.

Domanda : Quando avrà 13 anni e saprà che la canzone è dedicata a lui pensi che vorrà scambiare due parole con te a proposito ?
RW : Io spero che l'amerà. Spero che pensi che sia una cosa bella perchè io quando avevo 13 anni avrei voluto tanto essere considerato un bad motherfuker. Lo ero in effetti. Volevo sperimentare cose più grandi dei miei tredici anni. C'era ingenuità, stupidità e coraggio.

Domanda : Quello zio che prende droghe è dalla parte tua o di tua moglie ?
RW : E' uno zio immaginario dalla parte di mia moglie

Domanda : Heavy Entertainment Show. Come mai questo titolo e come lo hai sviluppato tramite i brani inseriti nell'album ?
RW : E' un concetto che ho da parecchio tempo. Prima di essere un cantante e un cantautore, sono conosciuto soprattuto come un intrattenitore.  Sfrutto l'opportunità e reggo il gioco allo stesso tempo. Penso che la gente debba sapere cosa sta comprando e sull'etichetta c'è scritto che andranno a vedere un grande show. Questo è The Heavy Entertaiment Show. Ci sarà un tour. Io vi intratterrò. Per favore compratelo e venite allo show.

Domanda : E' vero che venderesti i tuoi figli per una hit in Belgio ?
RW : No dovrebbero essere tutti i paesi del Benelux non solo il Belgio

Domanda : Ma sono molto piccoli...
RW : Si infatti e il primo ancora non ha iniziato a parlare molto quindi ...

Domanda : Ma io parlo dei paesi..
RW : Ah scusa pensavo parlassi dei miei figli. Ah ecco forse per una hit in Asia. Ma Asia non fa rima con children invece Belgium si

Domanda : Sei famoso in luoghi come la Cina ?
RW : Non credo. A Singapore... ma non so se sono famoso in Cina. Chi lo sa se sono famosi in Cina ? Come i Rolling Stones hanno fatto fatica a vedere biglietti in Cina perchè nessuno sapeva chi fossero. Ma i Marron 5 hanno venduto migliaia di biglietti. E' un posto strano, non conoscono le cose perchè non le hanno viste. Sono sicuro che qualcuno sa chi sono. Ci sono miliardi di persone lì, forse un centinaio mi conoscono.

Domanda : E' importante per te essere sempre al top del successo ? Hai detto che sei competitivo.
RW : Per il mio ego è terribile quando non riesco ad avere successo in qualcosa.  Chi vorrebbe essere uno che 'è stato' ? Io non vorrei ma c'è la possibilità che possa esserlo. Sempre parlando di Paul Mc.Cartney. Lui vorrebbe ancora fare dei grandi albums. Ma non si capacita del perchè le sue canzoni non vengono più passate in radio e perchè non vende milioni di dischi. E' normale essere competitivi. Anche Rod Steward, Elton John lo sono

Domanda : Sono tutti amici tuoi ?
RW : Non sono amici ma li conosco. Elton è un amico. Deve essere lo yin e lo yang che spinge me e loro ad andare avanti. E' la sfida umana. Sempre più grandi.. ancora di più...vinci...raggiungi il successo !

Domanda : E' per i soldi ? Hai detto che i tuoi figli stanno crescendo in un mondo di privilegi. Sono i soldi che ti danno la motivazione ?
RW : Non lo è mai stato. E' solo una conseguenza. Quello che io voglio è essere apprezzato. Più di qualsiasi altra cosa. Ma voglio piacere a milioni di persone e quindi i soldi arrivano da lì.
Ma non è mai stata una motivazione. Sono state solo una serie di combinazioni fortunate.
E' come : ' Loro sono disposti a pagare così tanto ? davvero ? Fantastico '
Ora ho una famiglia e uno stile di vita. Lo devo mantenere e quindi vado a lavorare.

Domanda : Tu sei cresciuto in una classe operaia. Ti senti vicino alle persone che hanno votato a favore della Brexit e ai sostenitori di Donald Trump ? Perchè sembra che la classe operaia sia stata abbandonata.
RW : Non ho mai votato in vita mia e non capisco nulla di politica

Domanda : Non hai mai votato per nessuno ?
No. Non c'è mai stato nessuno per il quale valesse la pena votare, secondo me. Inoltre la politica non mi ha mai interessato. Se ho l'impressione che la classe operaia sia stata dimenticata ? No. Ma non ho nemmeno l'impressione che lo sia stata la classe media o la classe alta. Sono un pò ignorante quando si parla di queste cose...mi spiace.

Domanda : I tuoi piani per il prossimo anno ( 2017 )
RW : Promo, promo, promo, interviste e apparizioni tv. Cercherò di offendere il meno persone possibili. Cercherò di non causare incidenti internazionali e poi andrò in tour e cercherò di intrattenere le persone e cercherò di non offendere il più  persone possibili.

Domanda : Devi fare attenzione a non offendere le persone ? Mi sembra difficile immaginare che tu possa essere offensivo
RW : Grazie ma la gente fa in fretta a dire ' SONO STATO OFFESO '. Ho una bocca e non penso molto a quello che sto dicendo. E' abbastanza facile per me far rimanere male le persone. Davvero non è mia intenzione ma può succedere.
Sono sicuro che anche tu hai scritto cose nei tuoi articoli che  hanno fatto indignare la gente ' Oh twitter, facebook, oltraggio... oltraggio '. E' così facile in questi periodi.

Domanda : Vai su twitter e facebook a curiosare cosa dice la gente di te ?
RW : Sì ne sono dipendente. Non ne vado fiero ma non posso farne a meno. In certe occasioni mi ha fatto molto male ma stranamente mi rende felice qualche volta.

Domanda : Alla fine sei un uomo felice ?
RW : Sì. I love my life. I'm powerfu l I'm beautiful, I'm free.





Grazie a Daniela Cortellazzi per gli scans


Nessun commento: