Segui su twitter

IN EVIDENZA:
TESTI E TRADUZIONI IN ITALIANO BRANI ROBBIE WILLIAMS
AGENDA :
14 Luglio - British Summer Time Festival Londra
4 Agosto Untold Festival Romania Cluj Napoca
7 Agosto Smukfest - Danimarca - Skanderborg

lunedì 3 settembre 2018

AYDA : TERRO' LONTANO MIO MARITO DAI SOCIAL DURANTE IL PERIODO DI XFACTOR



''Gli scherni del peso lasciano Robbie Williams a pezzi...ma poi tocca a me rimetterlo insieme"!
In questa nuova intervista rilasciata al Daily nella giornata di ieri, Ayda Field ha rivelato di aver messo al bando suo marito e collega di X Factor Robbie Williams dai social media per tutta la durata della caccia al talento ITV - poiché teme che gli insulti dei troll online possano influenzare la sua fragile salute mentale.
L'ex star dei Take That non ha mai fatto mistero delle sue battaglie con la depressione, e Ayda è preoccupata che l'affrontare il controllo di diventare una star televisiva per la prima volta possa rivelarsi la sua più grande sfida.
"mio marito ha una malsana 'compulsione' a cercare cose cattive che sono state scritte su di lui, spesso sul suo peso e aspetto".
Definitivamente vieterò a Rob di consultare i social media durante lo show. Legge alcuni commenti sgradevoli e poi devo prenderlo, rispolverarlo e ricordargli che è un essere umano incredibile".
Questa è la cosa divertente - artisti e noi individui creativi potremmo sembrare difficili ma in realtà siamo esseri umani con sentimenti".
Robbie si presenta arrogante, ma dentro è un po' ingenuo e ha sentimenti molto puri e un cuore ferito. Quando le persone scrivono cose cattive su di lui fa male. Cerco di insegnare a Rob a starne alla larga - a volte ho più successo di altri ".
Reality come X Factor e Love Island di ITV2 sono stati criticati per non aver adeguatamente curato il benessere mentale dei concorrenti in un'era di trolling online vizioso.
Da quando ha lanciato il suo account Instagram nel 2013, Williams è stata vittima di molti insulti online, tra cui l'appellativo di "vecchio ballerino grasso" e "folletto". Resta inteso che trova particolarmente difficile trattare con insulti rivolti al suo peso.
Il 44enne ha ammesso che, a volte, ha combattuto per rimanere vivo, e ha combattuto sia l'abuso di alcool che di cocaina.  '' Mi appoggio su mia moglie da otto anni per rendermi una persona migliore'', ha detto: "Lasciato a me stesso, sono incline a sabotare tutto. Ho una malattia che vuole uccidermi ed è nella mia testa, quindi devo guardarmi da questo.'' C'è mancato davvero poco....

( traduzione a cura di Ivan Zanardelli )
( fonte )

Nessun commento: