Segui su twitter

IN EVIDENZA:
TESTI E TRADUZIONI IN ITALIANO BRANI ROBBIE WILLIAMS
CALENDARIO UFFICIALE 2020 RWFANFEST
AGENDA :
17 Novembre 2019 - Hits Live Manchester
18 Novembre - Palladium Londra - Royal Performance
22 Novembre 2019 - Uscita album The Christmas Present
24 Novembre 2019 - The Magic Of Christmas - London Palladium
26 Novembre : Alexandra Palace Thatre di Londra ' Not The Rw Show '
29 Novembre 2019 Concerto per radio 2 BBC
6 Dicembre 2019 NDR Talkshow Amburgo DE
16 Dicembre 2019 : Party Natalizio con RW Arena di Wembley

domenica 20 settembre 2009

WILLIAMS VS/ BOYLE




Non è l'unico articolo uscito in questi giorni relativo alla corsa verso il primo posto tra Robbie Williams e Susan Boyle (rivelazione di xfactor UK ) nelle vendite in America per il periodo natalizio.
.
Ecco cosa scrive il The Guardian :

Questa settimana le due stars britanniche sono entrambi in America in una battaglia pubblicitaria che solo uno di loro può vincere. Lei una zittella di 48 anni che ha dato inizio a quella che è stata chiamata la "Boylemania" dai media in U.S. Sei mesi fa era una disoccupata che viveva sola con il suo gatto ed ora dispensa baci ai suoi fans americani da una limousine.
L'esperto di musica Paul Gambaccini ha commentato che non cisono dubbi su chi vincerà : Sarà Susan Boyle. Non è un insulto verso Robbie Williams ma la Boyle è il fenomeno dell'anno e l'interesse che si è creato intorno a lei la porterà a vendere moltissimi dischi "
L' album di Susan Boyle "I Dreamed A Dream" uscirà pochi giorni dopo quello di Williams che farà un altro tentativo di sfondare nel mercato americano. I promotori di Robbie Williams come quelli di Susan Boyle hanno organizzato una grossa promozione per il loro ritorno. L'ex Take That ha già partecipato ad interviste radiofoniche in UK ed il mese prossimo sarà ospite di XFactor. Da pochi giorni è tornato in America con la fidanzata per pubblicizzare l'uscita del nuovo singolo.
Eppure, esperti del settore non sono convinti che Williams possa fare progressi contro la Boyle e che la scelta di far uscire "Reality Killed The Video Star" a pochi giorni di distanza di "I Dreamed a Dream" è stato un grosso errore per la EMI. Un veterano nel campo musicale ha dichiarato " Mi stupisco che abbiano scelto di andare contro la Boyle. Forse pensano che una maggior affluenza nei negozi di dischi possa tradursi in un incremento delle vendite anche per loro..ma non penso sia così ".
Per Gambaccini se la Boyle battesse Williams sarebbe l'inizio di una nuova era : " Michael Jackson e i Beatles sono stati in cima alle classifiche delle vendite quest'ultimo anno ed ora anche Susan Boyle e Vera Lynn sono balzate nei primi posti tra i dischi più venduti in Gran Bretagna. Posso a questo punto dire che l'era del rock è finita. Che riposi in pace ".
.
.

Divertente leggere i commenti di questo articolo sul fansclub di Susan Boyle QUI ( I've never heard of him... riferito a Robbie ) incredibile !
Tra l'altro non mi risulta assolutamente che Robbie sia in U.S. per promuovere il singolo.

Nessun commento: