Segui su twitter

IN EVIDENZA:
TESTI E TRADUZIONI IN ITALIANO BRANI ROBBIE WILLIAMS
AGENDA :
14 Luglio - British Summer Time Festival Londra
4 Agosto Untold Festival Romania Cluj Napoca
7 Agosto Smukfest - Danimarca - Skanderborg

lunedì 21 dicembre 2009

NON CHIEDETE A ROBBIE DEI TT, DEGLI UFO, DEL FIDANZAMENTO E DELL'AMICO SCOMPARSO



Lesoir.be (Belgio )

Intervista a Robbie in occasione della sua visita in Belgio .
Traduzione :

La sofferenza di Robbie Williams
.
Robbie è arrivato in Belgio con il suo aereo privato per partecipare ad uno show molto popolare (Peter Live Show ) per poi ripartire subito in serata.
I suoi managers ci hanno chiesto cortesemente di evitare le domande sui Take That, sugli UFO, sul fidanzamento e sulla morte recente di un amico.
.
Come stai ?
Bene. Sono in piena promozione. Ciò significa alzarsi presto, cambiare paese ogni giorno e altro ancora. Il disco ha venduto bene. Le radio lo passano spesso. La gente mi ama ancora più di quanto pensassi.
.
Avevi paura che ti avessero dimenticato ?
Sì. Da quando sono stato nei Take That ho la sensazione che lo show business sia caratterizzato da alti e bassi. Sono circa vent'anni che sono nello show business. I miei amici Take That e anche le altre band in generale la pensano come me. Ne sono sicuro.
.
Non ti senti più rilassato rispetto a prima ?
Il mio modo di vita è cambiato ultimamente. Dormo più che mai. Sono forse un po 'più rilassato. E circondato da gente migliore, senza dubbio.
.
Leggendo tra le righe, si intuisce che questo disco parla molto di te . Che cosa si intende per " "La realtà ha ucciso i video delle star "?
Cercavamo solo un titolo per il disco. All'inizio avevamo pensato a qualcosa del tipo spaghetti western, un clima da film di Clint Eastwood, ma il mio manager ha pensato fosse troppo pretenzioso. Poi mi sono ricordato il titolo di una canzone che non è nell'album. Niente di intellettuale, sono solo parole messe insieme ma era il miglior titolo che avevamo al momento. Gli altri erano molto peggio e poi c'era riferimento alla canzone di Trevor Horn.
.
Il tuo nuovo singolo si intitola " Tu mi conosci ". Hai l'impressione che la gente ti conosca ?
No non credo. Io sono molto diverso da come mi si vede sul palco. C'è una differenza enorme. Sono cresciuto con un poster di Freddie Mercury nella mia camera. Ho poi cercato di dare la migliore versione della pop star che potevo. Mi sono persino vestito da coniglio in un video..ho pensato che fosse cool. Troppi funghi senza dubbio ! Un esperienza psichedelica della quale non devo abusare...
.
Hai l'immagine di un artista che fa fatica ad essere felice. Come lo spieghi ?
E' vero. Metà della mia famiglia ha sofferto di depressione. E' nel mio DNA. Mi capita spesso di essere felice ma è come avere una gamba rotta e dire..ok posso fare tutto. E' difficile avere in te qualcuno di lunatico che spesso decide di non scegliere la vita. Chiunque tu sia. Ci si rinchiude in un ciclo di psicoanalisi e dipendenze di ogni genere. Quando la tua testa non smette di pensare negativo è difficile uscire da questo circolo vizioso.
.
Pensi che i funghi siano il modo migliore per sentirsi meglio ?
Sì. Nella stessa maniera in cui mi sono trovato un giorno nel sud della Francia sulla mia moto completamente ubriaco. La festa continua. La scelta peggiore. E' più forte di me. E non migliora con l'età. Immagino Robbie Williams a 50 anni in cura di disintossicazione. Penso anche a Robert Downey Jr. Non passa con il tempo. Fa parte della propria chimica.
.
E' per questo che hai pensato di smettere con la musica e vivere in pace ?
Dopo l'ultima tournè non avevo altra scelta. Stavo male. Ho dovuto mollare tutto e andare in rehab. Avevo perso la fiducia in me stesso e non ero in grado di fare un altro disco. Ho anche cercato di non fare nulla ma è impossibile. Ti senti marcire nella testa e perdi tutta la tua creatività. Devi continuare. Pensavo che le luci della ribalta per me non contassero niente ma non è così. La celebrità è come una droga. Tutti si occupano di te e tu sei al centro dell'attenzione. Alloggi in hotels lussuosi e ci si prende gusto se non si è convinti che tutte queste cose non le si meriti veramente. E' un attitudine molto "classe operaia del nord " ma non preoccuaptevi, non mi lamento. Non ci sono scuse. All'inizio quando ero nei Take That ho visto della gente che mi odiava senza motivo. Ho imparato a dire che tutto andava bene.
.
Non ti da fastidio vendere meno dischi che in passato ?
Sì ma è un declino generale delle vendite di dischi. Non sono quello messo peggio. L'industria discografica sembra non avere nessuna soluzione per il momento. Cosa posso fare ? Ma un dinosauro come me può uscirne. Chissà dove arriveremo.
.
Hai ancora sogni da realizzare dopo essere arrivato al vertice ?
No in realtà non ho sogni al momento e non so cosa succederà dopo. Girano voci che farò il giudice ad XFactor ma non è vero. E' un altro genere di mestiere. Io non mi vedo nè al cinema nè a teatro. Sono lavori sacri. Non sono per me. Ho la sensazione che la mia propensione naturale sia quella di non fare nulla e trascorrere del tempo con i miei vecchi amici. Come fare per matenere la passione ? Forse la mancanza di fiducia va pari passo con la mancanza di passione. Forse ho perso la fiamma, non lo so.

Nessun commento: