Segui su twitter

IN EVIDENZA:
TESTI E TRADUZIONI IN ITALIANO BRANI ROBBIE WILLIAMS
AGENDA :
Concerti a Las Vegas di marzo/aprile/luglio 2020 tutti cancellati
18 Maggio 2020 - Concerto a Bonn ( rinviato al 13 giugno 2021 ) )
6 Giugno 2020 - Soccer Aid Old Trafford Manchester ( ANNULLATO )
20 Giugno 2020 - Concerto a Stoke On Trent - Port Vale Stadium ( posticipato all'estate 2021 )


giovedì 14 luglio 2011

IL MIO INCONTRO CON ROBBIE..E I TAKE THAT




Ecco alcune foto del nostro meet&greet.
Probabilmente le avete già viste girare su facebook da ieri pomeriggio.
La mia faccia dopo più di 10 ore sotto il sole in coda la dice tutta.
Difficile riassumere qui un quarto d'ora di emozioni intense ma cercherò di farlo in poche parole.
Verso le 18,30 ci hanno fatti entrare sotto un tendone nero che era ben visibile anche dal cortile dello stadio. A pochi metri da uno degli ingressi all'anello rosso.
Chi lo avrebbe mai detto che sotto lì c'erano i Take That ?
Sotto questo tendone abbiamo aspettato circa dieci minuti e poi siamo entrati direttamente nell'adiacente stanzino con due divanetti bianchi ( vedete la prima foto sopra ).
Abbiamo ricevuto decine di raccomandazioni dai managers e sicurezza ( c'era anche Josie ) : "Non chiedete autografi se loro non sembreranno disposti a farveli, non li abbracciate se non sono loro prima ad avvicinarsi ecc...."
E ci è andata ancora bene perchè il giorno prima avevamo ricevuto una mail che ci informava che non avremmo potuto assolutamente fare foto o chiedere autografi.
Dopo pochi minuti è entrato Mark dalla porticina del retro seguito da Robbie...e gli altri.
Da questo punto ho davvero le idee confuse...perdonatemi...ma credo che capirete.
Noi ci siamo alzati e abbiamo stretto la mano e salutato tutti e cinque.
Io ero fissa sugli occhi di Robbie..erano due fanali martedì sera.
Poi a turno ognuno di noi si è messo a dire due parole con chi si trovava davanti. Io ero davanti a Howard con Robbie a fianco. Lui mi ha chiesto sorridendo se ero fan di Robbie e io gli ho detto che è il mio preferito ( bè, ovvio..la maglia ) ma che sono tutti fantastici. Gli ho detto che ero stata al loro concerto di Wembely pochi giorni prima e che era stato meraviglioso. Ho fatto i complimenti per il loro lavoro ecc..E lui ringraziava. Aveva una tazzina da caffè vuota in mano.
Intanto Blanche e Simone parlavano con Rob alla mia destra.
Vedevo che Simone gli faceva firmare Escapology e gli mostrava il testo di The Flood rifatta da lui. Gli ha chiesto che se voleva, avrebbe potuto cantarla lì, ma Rob gli ha risposto gentilmente : " Non ora...mettila su youtube ".
Poi finalmente Simone si è tolto di mezzo ( scusa Simo...) e mi sono piazzata davanti a Rob.
Vi sembrerà strano ma non ricordo esattamente cosa gli ho detto.
Lui diceva che aveva appena fatto la doccia...se non sbaglio era a piedi nudi con dei pantaloni neri della tuta che strisciavano 10 cm per terra.
Gli ho dato la maglia del Diario Italiano fatta apposta per lui ( tra l'altro è stata copiata e la vendevano anche le bancarelle fuori dallo stadio ).
Gli ho spigato che è la t-shirt del nostro fanclub e gli ho chiesto cortesemente di autografare quella che indossavo. Ovviamente lui ha accettato, dicendo qualcosa tipo... woww, great... e sorridendo.
Gli ho passato il pennarello bianco e qui un pò di imbarazzo perchè la canotta si stropicciava mentre scriveva e bisognava tenere ferma la stoffa. Così che mi ha infilato l'altra mano sotto la maglia...e mi ha scritto "Love Robbie".


Poi abbiamo cominciato a dividerci in due gruppi per le foto perchè la sicurezza era davvero stressante.
Fatte le foto ci siamo salutati. Ho abbracciato e baciato Robbie che mi ha poi messo una mano sulla spalla dicendo : " Take care of you ".
Gli ho consegnato anche un sacchetto regalo con altre cose per lui e una lettera di una fan.
Il tutto in dieci minuti...forse un quarto d'ora ma non credo di più.
Com'era Robbie ? Io lo avevo visto da vicino e per parecchio tempo ( non considerando le volte sul palco o di sfuggita ) a Los Angeles nel 2007 durante le partite del LAVale. L'ho trovato molto cambiato fisicamente. Quattro anni fa era più esile con un viso affilato. Martedì mi è sembrato un gigante. Due spalle enormi, muscoloso e un bel faccione pieno. Gli occhi ancora più belli. Sereno e contento. Bellissimo.
Ma per quanto mi riguarda è stata più intensa l'emozione che ho provato a Los Angeles !!! Difficile da spiegare ma forse perchè era la prima volta, perchè è stato per molto più tempo o magari si potrebbe riassumere tutto in una frase...
Allora avevo davanti a me Robert...ora ho incontrato Robbie.
.
Ringrazio pubblicamente i miei "colleghi" di meet&greet ( Laura, Simone,Vania, Blanche e Cinzia. Non ricordo il nome dell'altra ragazza ). Siete stati un ottima compagnia durante l'ansia pre-incontro !


Qui altre foto scattate dal fotografo Samsung poco prima dell'incontro :



3 commenti:

Celeste Williams ha detto...

non ci posso credere!!!! come avete fatto ad incontrarlo???

Lirit ha detto...

dai!!!!!!!! anche io voglio sapere come avete fato????
cosa è esattamente ''meet e greet?
graziee e scusa se sembro assillante^^

Lirit ha detto...

ps.belliissssiiime le foto!